baby-1137733_1920-k0BH-U108064856829420-1024x576@LaStampa.it Dal primo luglio 2017 saranno vietate la sperimentazione e anche la vendita di prodotti testati in altri Paesi.

Divieti simili sono già presenti in Europa, India  e Israele e secondo il movimento #BeCrueltyFree ciò non può che giovare agli animali, certo, ma anche ai consumatori e alla scienza.

La buona notizia, comunque, è che già senza una legge che rendesse illegale la pratica, la sperimentazione animale era già pressoché inesistente.

Fonte: LaZampa