EnglishItalian

Cane e gatto possono convivere!

//Cane e gatto possono convivere!

Cane e gatto possono convivere!

Due specie, due razze, due taglie… Ma soprattutto due caratteri molto diversi!

Cane e gatto hanno caratteristiche comportamentali molto differenti e non sempre la convivenza è semplice: il cane è un classico esempio di animale sociale e soffre tantissimo la solitudine; il gatto, d’altra parte, spesso non ama condividere il suo tempo neanche con altri felini o con gli umani.

Quali sono quindi gli stratagemmi per favorire una (felice) vita insieme?

  • La migliore scelta possibile è adottare un gattino e un cucciolo insieme: i piccoli sono curiosi e i loro comportamenti tipici non sono ancora formati. Ciò favorisce la conoscenza.
  • La conoscenza sarà più facile anche se il cane è di taglia piccola o media, più simile a quella del gatto.

SE IN CASA VIVE UN CANE:

  • L’inserimento del gatto, sia cucciolo che adulto, è da valutare in base ad alcuni parametri, ad esempio la razza: i cani da caccia, dediti alla predazione, sono generalmente meno predisposti ad andare d’accordo con un felino.
  • Se il cane è stato adottato da un canile o da un precedente padrone, è necessario informarsi sPor-que-los-gatos-ronronean-1u pregresse problematiche.
  • Quando il gatto arriverà, sarà necessario tenerlo per un po’ in una stanza chiusa della casa, in modo da permettere uno scambio di odori sicuro. Quando sarà fuori per la passeggiata, il gatto potrà perlustrare le camere ed entrare in confidenza con il territorio.
  • Il primo incontro dovrà avvenire con il cane al guinzaglio. Inoltre è bene scegliere una stanza che offra riparo al gatto, senza però farlo sentire in trappola.
  • Se l’incontro sarà amichevole, potrà essere ripetuto nei giorni successivi, finché gli animali non si conosceranno meglio.

SE IN CASA VIVE UN GATTO:

  • Il gatto conoscerà già l’ambiente, quindi, valutate le opzioni già menzionate, bisognerà solo attendere che diventino amici.
  • Sarebbe bene creare degli spazi che possa raggiungere solo il felino di casa, come mensole e ripiani nella parte alta delle pareti.

Se vi accorgerete che gli incontri non si fanno più amichevoli col passare del tempo, rivolgetevi a un veterinario comportamentalista!

 

Contenuti tratti da “La convivenza tra cane e gatto” di Valeria Ravinale

2017-01-20T15:09:29+00:00