I cani cattivi? Non esistono!

Home/Senza categoria/I cani cattivi? Non esistono!

I cani cattivi? Non esistono!

Ci sono razze canine, come il rottweiler, considerate cattive a prescindere. La loro fama di animali aggressivi li precede, creando diffidenza nelle persone.

Sicuramente esistono cani molto forti, di grossa taglia e non facilissimi da gestire… Ma la soluzione non è isolarli! Innanzitutto è buona regola essere seguiti sempre da un veterinario competente, che vi ragguaglierà anche su obblighi come guinzaglio e museruola; in seconda battuta è sempre consigliabile, se non necessario, affidarsi a centri di addestramento specializzati.

logo-per-canisicuriDurante le giornate di Atuttacoda potrete conoscere gli esperti del Centro professionale Cinofilo Per Canisicuri, specializzati nell’educazione di rottweiler e pastori svizzeri, i quali terranno anche un seminario domenica 16 ottobre, alle ore 10.15, dal titolo “IL BRANCO COME FAMIGLIA: PROGETTO REALIZZATO PER BAMBINI E FAMIGLIE”.

Il loro scopo è migliorare la vita di cane e padrone, passando per la costruzione del loro rapporto, rendendoli buoni cittadini, in grado di vivere felicemente in società. Il cane buon cittadino è un cane equilibrato nella vita di tutti i giorni, attivo e con elevata capacità di ragionamento.

L’obiettivo finale è quello di avere al nostro fianco un cane che possa seguirci ovunque, possa fidarsi di noi ed essere motivato a raggiungere nuovi traguardi.

2017-01-20T15:09:29+00:00