Home / AtuttoCANE / Curiosità / PERCHE’ ALCUNI CANI AMANO VIAGGIARE CON IL MUSO FUORI DAL FINESTRINO?

PERCHE’ ALCUNI CANI AMANO VIAGGIARE CON IL MUSO FUORI DAL FINESTRINO?

Soprattutto in estate capita di vedere cani affacciati ai finestrini delle macchine che stanno lì, con il naso all’insù e annusano tutto. Molti hanno poi espressioni buffe, dovute al vento che scompiglia loro il pelo o anche grazie alle posizioni che assumono per raggiungere la massima comodità.

Sarà capitato anche a voi di salire in auto con il vostro cane ed arrivare al compromesso di abbassare il finestrino più vicino al vostro fedele amico, per permettere a tutti un viaggio sereno, dandogli la possibilità di fare una cosa che tanto gli piace. Ma sapete come mai ama comportarsi così? Molti sono convinti che sia il vento sul muso a provocare loro una sensazione piacevole, un po’ come quella che noi potremmo provare guidando una decappottabile o una moto, ma, in realtà non è soltanto la brezza a dar loro sollievo.

Il piacere principale che i cani provano sporgendosi fuori dal nostro finestrino consiste negli odori portati dal vento! Sono proprio questi profumi che gli permettono di capire dove si trova e dove sta andando e in un certo senso di conoscere o riconoscere l’ambiente circostante. Capiamo quindi che un cane affacciato al finestrino non sta solo annusando, ma cataloga e analizza tutti quegli odori che attraverso il vento gli arrivano, insomma una gran festa per loro e per di più in compagnia del loro amico del cuore!

Il motivo principale è da ricercare nella minore portata della loro vista, affacciandosi con il muso all’esterno, infatti, amplificano i dati relativi all’ambiente circostante, riuscendo a vedere meglio ciò che li circonda.