Home / AtuttoCANE / PERCHE’ SI DICE “FREDDO CANE”?

PERCHE’ SI DICE “FREDDO CANE”?

Da sempre, siamo abituati ad utilizzare l’espressione fa un freddo cane, quando vogliamo sottolineare che fa veramente molto freddo. Ma per quale motivo il clima rigido viene associato al nostro amico Fido? Per risalire alle origini di questa espressione  abbiamo a disposizione diverse strade da poter seguire, di seguito abbiamo raccolto le  tre teorie più accreditate.

Amici da sempre, coinquilini da pochissimo

L’immagine del cane che dorme vicino al caminetto, sul divano o nella sua comoda cuccia è ormai presente nel nostro immaginario quotidiano, ma prima di entrare nelle nostre case ed essere accettati come veri e propri membri della nostra famiglia sono trascorsi secoli!!!
Infatti in passato era consuetudine far vivere i cani all’esterno dell’abitazione, usanza ancora presente nelle abitazioni di campagna, e la motivazione è da ricercare nella funzione del cane come animale da guardia; in passato Fido era destinato a vivere legato all’esterno dell’abitazione, quasi sempre tenuto a stecchetto per garantire un atteggiamento aggressivo verso gli estranei. Per queste motivazioni, il cane era abituato ad affrontare le intemperie e i climi più rigidi, temprato dalla sua vita all’esterno. Oggi il ruolo di guardiano è quasi del tutto scomparso e sono davvero pochissimi i cani legati all’esterno delle case.

Un’unità di misura

Incredibile ma vero! C’è chi misura il freddo in cani! Secondo questa interpretazione, il detto fa un freddo cane potrebbe derivare dalla modalità di misurazione del freddo adottata dagli eschimesi, secondo la quale la rigidità del clima verrebbe misurata con il numero di cani che l’uomo porta all’interno dell’igloo per riscaldarsi meglio e proteggersi dal freddo pungente. Quindi, espressioni come ha fatto un freddo cane, ha fatto un freddo per due cani, e così via, sono normali tra la gente di queste popolazioni.

Questione di morsi

L’ultima interpretazione che vogliamo citare è quella che paragona il freddo pungente, che arriva fino alle ossa, al morso di un cane. Infatti la morsa del freddo ci stringe come farebbe un cane con un osso. Per quanto l’immagine di questa definizione sia abbastanza negativa, riesce a darci l’idea di quanto il freddo pungente possa far male.