Perché i cani si annusano il sedere?

//Perché i cani si annusano il sedere?

Perché i cani si annusano il sedere?

Gli odori utili sono concentrati lì

Quando Fido incontra un compagno a 4 zampe, la prima cosa che vedremo fare, sarà proprio uno scambio di annusate in zone ben precise, come le labbra, le orecchie i genitali e il sedere, parti del corpo che emanano secrezioni odorose in grado di fornire molte e diverse informazioni attraverso i feromoni, sostanze chimiche che cambiano a seconda della condizione sociale, emotiva e sessuale del cane stesso. Ma come mai si comportano in questa maniera? Cosa accade quando due cani si annusano?

Su entrambi i lati dell’ano dei cani ci sono due piccole aperture, chiamate ghiandole anali, le quali producono un odore forte e univoco per ogni cane. Mentre noi essere umani, fortunatamente non possiamo sentire questo forte odore, gli altri cani, avendo un senso dell’olfatto molto sviluppato, riescono a trarre molte informazioni annusando. Infatti quando un cane annusa il sedere di un suo simile, possiamo paragonarlo ad essere umano che si avvicina ad un altro essere umano, per sentire meglio ciò che sta dicendo.

Oltre ad avere un incredibile senso dell’olfatto, i cani hanno anche un’ottima memoria olfattiva, riuscendo a ricordare l’odore di un altro cane anche se non lo ha più incontrato da tantissimo tempo.

Fiutando gli escrementi, il cane riesce immediatamente a capire se ha già incontrato in precedenza quel cane, se è un cane dominante, sicuro o amichevole. Anche quando due cani vivono sotto lo stesso tetto, ma per un motivo o un altro vengono separati per un certo tempo, una volta riuniti, procederanno con il loro rituale di annullamento come se fosse la prima volta che si incontrano, così come farebbero con un cane estraneo. Questo gesto fornisce ad entrambi i cani tante informazioni, come ad esempio dove è stato l’altro cane, chi ha incontrato e se qualcosa è cambiato dall’ultima volta che si sono visti.

Ma annusarsi il sedere è anche un modo che i cani hanno per poter stabilire chi dei due è il cane dominante. Il loro modo di interagire mentre si annusano costituirà la base del loro rapporto. Uno dei cani, durante il rito di annusamento, si fermerà e indietreggerà avvertendo l’altro cane. Il processo può andare avanti a lungo per determinare l’ordine gerarchico tra i due cani.

Poiché annusandosi riescono a recuperare una vasta gamma di informazioni sugli altri cani, in alcune situazioni, è nel loro interesse “giocare a carte coperte” per limitare i dati da fornire ai propri simili. Spesso i cani che non vogliono fornire informazione su se stessi indietreggiano quando un altro cane si avvicina per annusarli o tengono la coda saldamente fissata per mascherare il proprio odore.

Anche se può non sembrare un comportamente educato, vi stupirà quanti fattori sociali e comportamentali sono coinvolti in questo processo. Alcuni cani sono più entusiasti di altri ad annusare, mentre altri sono più reticenti e diffidenti, è importante che il cane riesca a capire le informazioni sul suo simile ed eventualmente indietreggiare e lasciare spazio all’altro cane.

2017-06-16T07:14:17+00:00