Home / Penne senza inchiostro / IL PAPPAGALLO CENERINO

IL PAPPAGALLO CENERINO

Lo sapevate che probabilmente è il più intelligente tra i pappagalli? Certamente è tra i migliori imitatori di suoni. Questa sua caratteristica però, non si basa solo sulla semplice ripetizione, ma su un’intelligenza davvero fuori dal comune. Tutti i pappagalli sono uccelli molto intelligenti, ma il cenerino è probabilmente la specie che eccelle per questa dote. Questa sua facoltà, paragonabile a quella di un bambino di 4 anni, è oggetto di studi, numerosi e approfonditi. È in grado di associare alle parole che ripete il loro significato e sa esprimere intere frasi nel giusto contesto di una conversazione, se adeguatamente istruito. Inoltre, i soggetti allevati a mano sono docili e affettuosi, capaci di formare profondi legami affettivi con chi se ne prende cura: ecco i motivi del suo “successo” da più di 4000 anni. Alcuni geroglifici egizi mostrano chiaramente dei pappagalli domestici e anche gli antichi greci li accudivano come animali domestici, tradizione ripresa dagli antichi romani. Le facoltose famiglie romane tenevano spesso dei pappagalli in gabbie ornate, e i pappagalli venivano apprezzati per la loro capacità di parlare. Anche il Re Enrico VIII di Inghilterra aveva un Cenerino. Il piumaggio del pappagallo cenerino vede le sfumature di grigio della sua livrea, che contrastano con la vivace colorazione rossa della coda, rendendolo davvero elegante. Come tutti i pappagalli, sono zigodattili, avendo 4 dita per zampa (due anteriori e due posteriori).
In natura il pappagallo cenerino è originario dell’Africa Centrale e Occidentale, forma gruppi numerosi ed è monogamo. Si nutre di frutta, semi, noci di palma, bacche e germogli. Ogni giorno percorre in volo molti chilometri alla ricerca di acqua e cibo. La sua intelligenza e la sua socievolezza lo rendono un compagno molto ricercato, ma ne fanno anche uno degli animali più difficili da gestire. Il cenerino è infatti estremamente esigente dal punto di vista delle attenzioni e del tempo che gli si deve dedicare. Ha bisogno di interagire in modo regolare e di passare tutti i giorni del tempo fuori dalla gabbia. Dopo la maturità sessuale, tende a legarsi in modo esclusivo a una persona e può diventare molto aggressivo con gli altri membri della famiglia, cosa che può rappresentare un grosso problema di gestione e può sviluppare problemi comportamentali, come lo strappamento delle penne.