Home / Le storie / LA RAGAZZA E L’INCROCIO DI PITBULL

LA RAGAZZA E L’INCROCIO DI PITBULL

Oggi voglio raccontarvi di quanto è successo ieri con una mia allieva durante la lezione.
La ragazza ha un cane che arriva dal sud che, purtroppo come spesso capita, è stata maltrattata ed ha avuto una vita poco felice. Il cane è un meticcio, probabilmente un incrocio tra pitbull e non si sa bene cosa. E secondo le dicerie comuni, il cane è feroce ed aggressivo quindi deve stare isolato.
Per carità ci sono dei cani di questa razza che non potranno andare mai d’accordo con altri cani ma almeno un tentativo bisogna farlo…a parere mio!

Ma facciamo ancora un passo indietro… Prima di venire da me andavano in uno di quei classici centri dove il cane deve solo ubbidire e rispettare la volontà del suo “padrone”, la socializzazione era sempre solo al guinzaglio e mai libera, l’addestramento era sempre e solo con il bocconcino e quello che le avevano detto era tutto tranne che positivo. Inoltre le avevano dato poche speranze perché secondo loro non avrebbe mai imparato nulla!

Quando è arrivata da me i problemi riscontrati erano molti, nonostante avesse già fatto parecchie lezioni. Insieme abbiamo iniziato a collaborare e… in poco più di 6 lezioni ha iniziato a vivere una vita migliore, una vita da cane!

Finalmente gioca rilassata con altri cani, torna al richiamo (anche se non ancora con molto entusiasmo) ed è molto più calma, connessa e riflessiva.

Certo, ci vuole pazienza e costanza, ma lei, con calma, ha messo in pratica tutto quanto le ho spiegato e, finalmente, ha iniziato a darle fiducia.

Vedi, molto spesso tutto quello che accade e non dare fiducia al proprio cane e pretendere che faccia subito quello che gli chiedi. Capita ogni tanto anche a me con il mio nuovo cucciolo Neo, ma il vero segreto è capire l’errore che stai commettendo e cambiare subito strategia. Se il cane non ascolta non è perché è testone ma perché sei tu che non gli spieghi nel modo giusto.
Tutto sta nell’imparare a comunicare secondo il loro linguaggio e mettere in pratica.

Non è così difficile…devi solo cambiare abitudine.

Ora fortunatamente vivono una vita serena e lavorano per renderle ogni giorno sereno.

Alla vostra felicità

Christian