Home / Writers / Erica e Giuseppe – Natural Farm

Erica e Giuseppe – Natural Farm

ERIKA BELLINI laureata in Scienze Infermieristiche nel 1996 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia di Torino, specializzata in Riabilitazione Globale a mezzo del Cavallo, presso la Scuola Nazionale A.N.I.R.E.
Istruttore di comunicazione etologica con il cavallo presso “Scuola Italiana di Horseman”. Educatore Cinofilo ed Assistente Veterinario, rilasciato dal Centro di Formazione Europea, riconosciuto dall’ENCI.
Operatore di pet-therapy con cane e gatto, riconosciuto dal Ministero della Salute, in accordo con le linee guida vigenti, certificato dalla Regione Piemonte.
GIUSEPPE GUGLIELMETTI istruttore di comunicazione etologica presso la Scuola Italiana di Horseman; coadiutore cavallo nelle le sedute di ippoterapia.

A.S.D. Natural Farm collabora con professionisti come neuropsichiatra, psicologo, fisiatra e neurologo a seconda delle esigenze dell’utente, secondo un progetto riabilitativo globale e multidisciplinare
TERAPIA PER MEZZO DEL CAVALLO (M.R.G.C.) L’impiego di numerose specie animali in svariate condizioni di disabilità motorie e psichiatriche, ha generato la semplificazione delgli approcci terapeutici e un non sempre adeguato utilizzo delle metodologie.
Preliminarmente la corretta terminologia consente di distinguere tre categorie di intervento facenti parte degli interventi assistiti con gli animali (I.A.A.)

1. attività con l’ausilio di animali (A.A.A.)
2. educazione con l’ausilio di animali (E.A.A.)
3. terapie con l’ausilio di animali (T.A.A.)

Nel primo caso ci si prefigge lo scopo di far trarre beneficio dalla presenza di un animale e dal rapporto che con esso instaurano persone normodotate o persone la cui qualità di vita è in parte compromessa.
Nel secondo caso, l’intervento è di tipo educativo, con il fine di promuovere, attivare e sostenere le potenzialità di crescita e progettualità individuale, di relazione e di inserimento sociale delle persone in difficoltà.
Nel terzo caso gli animali sono impiegati come veri e propri strumenti terapeutici utilizzati per disabilità di varia natura, relative al linguaggio, alla personalità, all’inserimento sociale e per il trattamento di numerose disabilità psichiche anche gravi (autismo, psicosi, nevrosi, schizofrenia).
La strategia operativa prevede che l’animale affianchi ed integri gli interventi tradizionali senza sostituirsi ad essi, cioè attraverso l’interazione dell’animale ci si prefigge di rendere ancora più efficace la psicoterapia anche se è ben documentato in letteratura il rapporto con gli animali produce effetti terapeutici che si addizionano a quelli della medicina tradizionale.
Nell’ambito delle terapie svolte con l’ausilio di animali si colloca la Terapia a mezzo del Cavallo (T.M.C.) che si può considerare come un complesso di tecniche riabilitative agenti per il superamento di specifici danni sensoriali, cognitivi e comportamentali. Natural Farm ospita circa 50 animali di diverse specie, tutti inseriti in un habitat più naturale possibile, senza l’utilizzo di gabbie, se non in casi particolari, come per gli uccelli o in caso di animali da riabilitare a livello comportamentale o di salute.