Home / AtuttaNews / ELVIS RESTA A CASA!

ELVIS RESTA A CASA!

Il maialino Elvis, salvato dal macello e adottato da una famiglia torinese, ha rischiato di essere allontanato, in quanto, da regolamento comunale, non recensito come animale domestico.
Per quale futuro? E per quale motivo, si sono chiesti i firmatari di una petizione che ha mobilitato la rete, visto che Elvis, cresciuto con il cane di casa, si comporta proprio come lui, uscendo al guinzaglio per andare al parco e accoccolandosi a favor di grattini?E insomma il porcellino di razza Juliana l’ha spuntata: “Si è conclusa positivamente la vicenda che ha visto come protagonista, ignaro e involontario, un maialino di un anno, Elvis, e la sua famiglia di Torino”, annuncia Lav in un comunicato.

“Elvis potrà restare nella casa in un condominio in zona Mirafiori, in cui è cresciuto in compagnia di un cane, amatissimo da una coppia e i loro tre bimbi”, si legge ancora.

“Il servizio veterinario Asl – si ricostruisce – in un primo momento aveva risposto all’istanza di regolarizzazione presentata dalla signora, negando il permesso a tenere l’animale in casa, in forza del regolamento di igiene della Città di Torino attualmente in vigore, seppur datato 1926”.

Ma grazie alla mobilitazione collettiva, la Asl ha visitato Elvis e fatto tutti i controlli igienico sanitari, rilevando che “non paiono sussistere condizioni ostative alla presenza di Elvis nell’ambiente al quale pare essersi ben adattato”.

“Gli ispettori dell’Asl Torino1 che abbiamo accolto a casa – racconta la famiglia sui social – non pensavano di trovarsi davanti la nostra realtà: un maialino in salute, amato e rispettato, perfettamente integrato nel contesto familiare e abitativo, locali igienicamente e dignitosamente tenuti”. Via libera dunque con tanto di deroga al regolamento: Elvis resta a casa.