Home / Acqua&Terra / IL FUNGO KILLER DEI SERPENTI

IL FUNGO KILLER DEI SERPENTI

È così che, dopo uno studio di ricercatori americani, si è scoperto un nuovo fungo “killer” e le vittime, questa volta, sono i serpenti.
Si tratta di un agente patogeno che ha già infettato almeno 23 specie di serpenti selvatici negli USA e altre tre in Europaa.Casi simili si sono già verificati di recente, come il naso bianco, killer silenzioso che sta decimando i pipistrelli nel Nord America o il fungo che, a causa del continuo diffondersi, sta causando l’estinzione di alcune specie di anfibi presenti nel mondo.
La scoperta del nuovo fungo, documentata sulla rivista Science Advances e guidata dal Museo americano di storia naturale, denominato Ophidiomyces ophidiodiicola, ha destato molta preoccupazione.
Infatti i ricercatori spiegano che, quando un serpente, di qualsiasi specie, viene colpito dal fungo killer, le lesioni sulla pelle si diradano in breve tempo su tutto il corpo.
Si è pensato che la muta potesse aiutare gli esemplari colpiti, ma non è così, perché l’infezione pare alteri anche il comportamento dei serpenti inducendoli a stare più al sole durante la muta e, di conseguenza, aumentando il rischio che muoiano di fame o che finiscano nelle fauci di predatori.