Home / Penne senza inchiostro / ROBIRD, IL PRIMO DRONE-UCCELLO

ROBIRD, IL PRIMO DRONE-UCCELLO

Si chiama Robird ed è il primo drone-uccello ideato da un gruppo di ricercatori in Olanda e finalizzato da una società canadese.
Robird ha tutte le sembianze colori, forma, grandezza, del falco pellegrino, il più temibile predatore volatile del mondo. E’ infatti risaputo che cacci la maggior parte degli uccelli di taglia medio-piccola.
Il nemico per eccellenza è stato riproposto in Robird, in quanto ha il solo scopo di allontanare i volatili da zone a rischio per la loro incolumità nella ricerca di cibo, come le aree di stoccaggio dei rifiuti, le discariche, e per proteggere loro e i passeggeri degli aerei commerciali in decollo o atterraggio dal bird-strike.

I ricercatori olandesi hanno voluto testare in estate, per tre mesi, l’efficacia dell’uccello-robot e il risultato è a dir poco stupefacente! Dopo 500 voli sarebbero stati allontanati oltre 15mila uccelli.

Tutte le particolarità del finto falco pellegrino sono state studiate fino all’ultimo minuto, nel rispetto delle legislazioni dei paesi competenti, e, al momento, si può senza dubbio affermare che, ancora una volta, grazie alla tecnologia si stanno facendo passi da gigante per proteggere i nostri amici animali da pericoli imminenti.