Home / Atuttacoda Wild / #PROTEGGIAMOGLIANIMALIELANATURA

#PROTEGGIAMOGLIANIMALIELANATURA

“Credo che sia importante per la comunità maturare ora maggiore consapevolezza, stiamo provando a fare la nostra parte per educare”, ha esordito così Emily Cain di Instagram, la piattaforma di video e foto.
Sì, perché il social ha lanciato da poco uno strumento interamente dedicato alla flora e alla fauna, in difesa della natura e degli animali. La funzionalità è molto semplice, ma altamente efficace.

Quando un utente pubblica una foto sul social, ricerca specifici hashtag, affinché la visibilità sia maggiore; proprio qui si può incorrere nel rischio di essere “avvisati”.
Si tratta infatti di hashtag che potrebbero portare a foto e video correlati allo sfruttamento, maltrattamento o abuso degli animali, soprattutto selvatici, e dell’ambiente. Per fare un esempio #koalaselfie o #dolphinselfie possono sembrare all’apparenza hashtag innocui, quando in realtà celano minacce reali per gli animali stessi.
Se così fosse, Instagram invierà un avviso con su scritto: “La violenza sugli animali e la vendita di animali in via di estinzione o di loro parti non sono consentite su Instagram. Stai cercando hashtag che potrebbero essere associati a post che incoraggiano comportamenti violenti nei confronti degli animali o dell’ambiente”.
Lo stesso “avviso” verrà mostrato anche quando si scattano selfie in parchi naturali o aree protette.

E’ ormai risaputo che i social sono un ottimo strumento di comunicazione, purtroppo nel bene e nel male, ma è altrettanto piacevole scoprire che il benessere degli animali e l’integrità del nostro mondo venga difesa, sempre, a spada tratta!