Home / Le storie / Storie di vita vera / L’AMORE OLTRE I DIFETTI. LA STORIA DI FIGGY

L’AMORE OLTRE I DIFETTI. LA STORIA DI FIGGY

Si può “rinascere” a 18 anni?

A quanto pare sì, come dimostra la storia di Figgy.
Figgy è un barboncino nano che, ormai nella vecchiaia, è stato abbandonato al Muttville Senior Dog Rescue, una canile a San Francisco in California.

Le motivazioni sono veramente spiazzanti, se non addirittura sconvolgenti: i proprietari infatti hanno deciso di abbandonarlo perché alla moglie non piaceva, a seguito di un incidente era rimasto cieco e senza denti, e infine perché lo reputavano “stupido“.

Ma proprio nel momento peggiore, Figgy ha trovato nel canile quell’amore e quell’affetto capaci di andare oltre  i difetti fisici, e che gli mancavano da ormai troppo tempo.
La sua storia si è diffusa molto velocemente, finché una donna esperta di cani, Eileen, non ha resistito e ha deciso di adottarlo per regalargli una nuova casa e fargli sentire il calore di una nuova famiglia, per rendere speciali i suoi ultimi anni di vita.

Perché a volte l’amore può far rinascere, anche a 18 anni.