Home / AtuttoCANE / Cura e benessere / ANZIANI E ANIMALI DOMESTICI: QUALI BENEFICI?

ANZIANI E ANIMALI DOMESTICI: QUALI BENEFICI?

Il rapporto tra anziani e animali domestici presenta più benefici di quanti si possano immaginare, per entrambe le parti “in gioco“.

A dirlo è un rapporto di Senior Italia FederAnziani, che stima come circa il 55% degli over 65 ha un amico a quattro zampe.
E i benefici sono numerosi, fisici e non solo,  come evidenzia Roberto Messina, presidente di Senior Italia: a livello fisico, una camminata quotidiana con il proprio cane, ad esempio, può favorire un abbassamento della pressione, una migliore circolazione sanguigna, un abbassamento dei valori glicemici, una riduzione del colesterolo, e tanti altri.
Inoltre un’abitudine a passeggiare almeno una volta al giorno è un toccasana per la mobilità fisica e articolare.

Ma anche a livello mentale l’aiuto di un animale domestico può essere determinante: la sua compagnia può infatti portare a sentirsi meno soli e più utili, trovando un nuovo scopo nella propria routine quotidiana evitando così anche rischi di depressione.

Secondo Sandra McCune, responsabile scientifico presso il Waltham Centre for Pet Nutritionle ricerche mostrano che, grazie ai nostri animali, aumenta l’interazione sociale e si ampliano le reti di conoscenze: circa il 40 per cento dei proprietari di animali domestici afferma di ricevere un supporto sociale da persone conosciute grazie al proprio animale da compagnia. Inoltre, i dati dimostrano che le città pet friendly sono caratterizzate da migliori relazioni di vicinato, presentano connessioni sociali più salde e aumentano il senso di sicurezza tra le persone”.

Non esiste quindi alcuna controindicazione, anzi, solo risvolti positivi.
Per questa ragione è importante continuare a sensibilizzare gli anziani ad accogliere un nuovo amico nella propria vita, e nel 2018 Senior Italia, Associazione Nazionale Medici Veterinari e Mars Italia faranno squadra per mettere in piedi numerose iniziative (già in programma) proprio per avvicinare gli anziani al mondo del pet, per convincerli a regalarsi una vecchiaia il più serena possibile.