Home / Atuttacoda Wild / “ONE DEER, TWO ISLAND”. IL PROGETTO PER LA (RI)DIFFUSIONE DEL CERVO SARDO-CORSO

“ONE DEER, TWO ISLAND”. IL PROGETTO PER LA (RI)DIFFUSIONE DEL CERVO SARDO-CORSO

One deer, two island” è uno speciale progetto nato con l’obiettivo di favorire la ripopolazione delle vaste zone della Sardegna e della Corsica da parte dei cervi.
Il cervo sardo-corso infatti era praticamente sparito da queste terre, presente solo in tre aree della Sardegna e completamente estinto in Corsica.
Forestas, la Provincia del Sud Sardegna, la Provincia di Nuoro, il Parco Naturale Regionale della Corsica e Ispra hanno deciso quindi di fare squadra per dare il via al progetto di ripopolazione, finanziato dall’Unione Europea: tre nuove popolazioni sono state create in Ogliastra, con la varietà genetica delle popolazioni corse che è stata incrementata grazie all’inserimento di esemplari sardi, e inoltre sono stati realizzati corridoi ecologici, per permettere agli animali di disperdersi e andare a popolare nuove aree, così da espandersi e moltiplicarsi in maniera naturale.
I dati parlano di 84 esemplari in totale che sono stati “trasferiti”, nello specifico 69 in Ogliastra e 15 in Corsica. Di questi, 13 in Ogliastra e 10 in Corsica sono stati selezionati come “campioni“, a cui sono stati applicati dei radiocollari GPS, per poterne seguire gli spostamenti e studiarne la dispersione dal sito di rilascio alle loro aree vitali.
Grazie a costanti interventi di tutela la diffusione della specie sta procedendo bene, e ad oggi si contano 7mila esemplari su territorio sardo e circa mille sull’isola francese.
Il progetto “one deer, two island” rimarrà attivo ancora a lungo, perché molto è stato fatto ma ancora tantissimo c’è da fare per la salvaguardia dei cervi sardo-corsi, considerando che nelle due isole sono ancora molte le zone in cui l’animale continua ad essere desaparecido.