Home / AtuttoCANE / Curiosità / LA FAVOLA DI GUY, IL BEAGLE DELLA PRINCIPESSA MEGHAN NUOVO MEMBRO DELLA FAMIGLIA REALE

LA FAVOLA DI GUY, IL BEAGLE DELLA PRINCIPESSA MEGHAN NUOVO MEMBRO DELLA FAMIGLIA REALE

Il matrimonio reale è stato una favola nella favola.
Quella di Harry e Meghan ovviamente, ma la cronaca ce ne racconta un’altra, altrettanto bella: è quella di Guy, il beagle della neo sposa, che entrerà ufficialmente a far parte della Royal Family.

Fin qui, niente di eccezionale o commovente. Se non fosse che Guy si è trovato 3 anni fa ad un passo dalla morte.

Come racconta il Guardian, il cagnolino fu trovato in un bosco nel Kentucky e portato in un rifugio per cani. Purtroppo però, i cani che non vengono adottati dopo un po’ di tempo vengono inseriti in una lista d’attesa che li condurrà mestamente alla “dolce morte” tramite eutanasia. Un destino crudele, a cui Guy sembrava non poter scampare.
Ma a salvarlo, come un angelo, è arrivata Dolores Doherty, responsabile dell’associazione canadese “A Dog’s dream rescue“.
Il cane è partito così per il Canada, in un viaggio di oltre 800 km di speranza, dove Dolores l’ha portato appena arrivato ad un evento dedicato proprio alle adozioni che si svolgeva nella periferia di Toronto. Tantissimi si sono interessati a lui, ma una persona su tutte non ha potuto resistere ai suoi grandi occhioni decidendo di prenderlo con sè: esatto, proprio Meghan Markle, all’epoca attrice nella serie tv Suits che si trovava a Toronto per girare alcune scene.

I due sono diventati subito inseparabili, e Guy è diventato un piccola star del web grazie alle foto insieme postate da Meghan sul suo profilo Instagram che hanno prodotto migliaia di visualizzazioni.

Come sappiamo, però, entrare a far parte della famiglia reale comporta anche dei “sacrifici“….nel caso di Meghan si è trattato di rinunciare al suo account Instagram (da quasi 2 milioni di seguaci). Tutti i fans del beagle e della sua padrona, quindi, da oggi potranno continuare a seguirli, ma solo sui canali social ufficiali della famiglia reale come da prassi.

Una favola a lieto fine quella di Guy, che possiamo dire essere passato letteralmente dall’inferno al paradiso.