MARCO VIGNALI

/MARCO VIGNALI
MARCO VIGNALI 2017-02-17T16:55:28+00:00
L’EQUITAZIONE ATTRAVERSO LA COMUNICAZIONE

La Scuola Italiana di Horseman nasce da Marco Vignali nel 2008 primo in Italia a parlare di uno stile di comunicazione diverso  da quello conosciuto e praticato, lo stile di comunicazione di leader scelto o eletto. Unica Scuola in Europa con un programma completo dalla A alla Z  sviluppato con questo tipo di linguaggio. Unica Scuola in Europa con un programma che utilizza esclusivamente una capezza da Horseman per tutti i livelli e per tutte le tipologie di corsi.
Dopo anni di  lavoro con i cavalli, a seguito di una attenta riflessione sul vero significato dei vocaboli  “horsemanship ” e “horseman ”  Vignali ha deciso di far nascere una Scuola che forma Horseman, unica nel suo genere in Europa. Horsemanship è una parola che indica in generale  il rapporto Uomo- Cavallo, l’ equitazione! E ognuno può avere con il cavallo il rapporto che ritiene più opportuno. Per Marco Vignali è ancora più dissonante identificarsi nel concetto di natural horsemanship (equitazione naturale), poichè non è naturale per un cavallo portare un cavaliere, un’imboccatura; la doma non è naturale,  box, recinti non sono naturali, desensibilizzare un cavallo non è naturale. Horseman è il termine che indica un essere umano che pur restando tale, pensa e agisce come un cavallo, un essere umano che ha deciso di cambiare il proprio modo di interagire con i cavalli. L’obiettivo della Scuola Italiana di Horseman è quello di formare persone, fornendo loro gli strumenti fondamentali  di conoscenza per comunicare con loro. E’ un viaggio dell’Uomo dentro sé stesso, attraverso il Cavallo. Questo percorso si basa su un valore irrinunciabile per i membri della S.I.H.:il Rispetto

Rispetto per i cavalli, rispetto per le persone.

Nel rapporto Uomo- Cavallo, ” rispetto” significa  in primo luogo, conoscenza. Possiamo rispettare queste splendide creature solo avendo la cognizione dei loro reali bisogni  e delle loro dinamiche di branco. Il Cavallo, riesce a convivere con l’Uomo, un predatore, e può farlo serenamente con il Rispetto reciproco.Ciò avviene se l’uomo si pone con rispetto e fiducia di fronte a lui. L’uomo che intraprende il percorso per diventare un Horseman deve trovare dentro di sé e sviluppare le  7 qualità imprescindibili: rispetto, fiducia, pazienza, sensibilità, umiltà, tempismo, determinazione. 

 Prima  arriva al cuore del tuo cavallo, poi alla sua mente e  infine al suo fisico!!

Marco Vignali